Studio Tecnico Pignatta Geom. Valerio

Cerca

Vai ai contenuti

Pavimentazione in legno

Formazione

Conoscere il parquet: ecco una pratica guida sulla scelta della pavimentazione in legno

Il parquet è definito come una pavimentazione composta di elementi singoli assemblati dallo spessore non inferiore ai 2,5 mm, necessariamente in legno nobile (UNI EN 13489, UNI EN 13227, UNI EN 13226).

Da tempo è utilizzato per arredare e rendere più confortevoli gli ambienti delle abitazioni.

I parquet si suddividono in
- chiari: abete, acero, rovere, faggio
- bruni: iroko, teak, olivo, noce, acacia
- rossi: ciliegio, doussié, merbau
- scuri: wengé, jatoba, kosipo

I parquet per le abitazioni sono fondamentalmente di due tipi:

- massello o monostrato
- prefinito o stratificato

La Confederazione Nazionale Artigianato (CNA) di Firenze ha pubblicato la guida “La pavimentazione in legno. Consigli per la scelta” che fornisce utili inidicazioni circa le caratteristiche del parquet, le qualità estetiche e pratiche e le garanzie da richiedere in fase di scelta della pavimentazione.

Nella guida vengono trattati argomenti quali:

- il comportamento del legno;
- le origini e le tipologie del parquet;
- le normative di prodotto e le garanzie da chiedere;
- i consigli e i suggerimenti per la corretta scelta del parquet.

Clicca qui per scaricare la Guida sulla Pavimentazione in legno

Home Page | Profilo | Sezioni | Novità | Formazione | Servizi | Normativa | Download | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu